Onorario

Durante il primo colloquio chieda informazioni sul possibile ammontare dell’onorario e dei costi spese telefoniche, di spedizione, i costi legati a eventuali ricerche e l’IVA. Tutte le attività dell’avvocato devono essere remunerate, compreso il primo colloquio. Oltre all’onorario vengono addebitate anche le spese telefoniche e di affrancatura o i costi di ricerca nonché l’IVA.

In linea di massima l’onorario può essere liberamente concordato. Generalmente vengono applicati criteri che tengono conto degli interessi in gioco e del valore della causa. Le tariffe orarie dipendono, in particolare, anche dalla difficoltà e dall’urgenza del caso. Ulteriori informazioni a tal proposito possono essere trovate sui siti web degli Ordini cantonali degli avvocati.

In caso di contestazioni sull’onorario il cliente ha il diritto di chiedere che venga eseguita una verifica. Ulteriori informazioni a tal proposito possono essere trovate sui siti web degli Ordini cantonali degli avvocati.

La parte che si trova in situazione d’indigenza può chiedere il gratuito patrocinio se la sua pretesa nel processo non appaia priva di probabilità di successo e se in virtù della complessità del caso sia necessaria l’assistenza di un avvocato. Ulteriori informazioni a tal proposito possono essere trovate sui siti web degli Ordini cantonali degli o dei tribunali cantonali.

verso l’alto